Crea sito
Casella di testo:                   
                                                                                 




Aercalor
Impianti Climatizzazione
Casella di testo: Fumetto 1: Questa 
Casella di testo:  AERCALOR 
“lavoriamo affinché”
LE NOSTRE RESIDENZE
SIANO OASI DI BENESSERE
E NON DEI SEMPLICI RIFUGI

AVVENIMENTO A — PATERNO DEI MARSI — ITALY

 

  LO SCRITTORE PATèRNESE “DANTE SAVINA” HA PUBBLICATO IL LIBRO:

 

I RICORDI DELLA MIA VITA

 

L’Autore inizia dal terremoto nella Marsica del 1915 e, a volte anche con un pizzico d’ironia, illustra le usanze e i modi di vivere dagli anni ’30 ai nostri giorni; descrivendo con oculatezza e perizia fatti realmente accaduti rievocando “simpatiche figure umane” vissute a Paterno in quell’epoca. Nelle riflessioni, Dante ricorda la povertà e le difficoltà di ieri e il benessere faticosamente acquisito di oggi, inoltre fa ragionate e attente considerazioni, non trascurando di porre l’accento sul cambiamento umanistico comportamentale nel tempo delle persone in genere e anche nel suo paese: Paterno Dei Marsi.

“.. all’amico Dante, va tutto il nostro affetto e l’apprezzamento sincero, mentre al suo Libro auguriamo di cuore buona fortuna. Kalimera!..” arrivederci alla prossima edizione

                                                                               

                                                                                   

                                                                                           Luigino Tudico  — Qui

          AERCALOR di Luigi  Tudico — CLIMATIZZAZIONE  ROMA - RISCALDAMENTO — Avezzano — Roma

 EVENTO STORICO PATERNO DEI MARSI — ITALY

 

  FRANCO CAIOLA - L’Anarchico di Paterno

In onore e, a ricordo di Franco Caiola, a Paterno Dei Marsi, nei pressi di Via Della Canaletta, nella mattina del 5 luglio 2016, è stato elevato e inaugurato un Cippo in pietra calcarea.

 

Franco Caiola fu un anarchico pacifista, antifascista, antimilitarista, precursore della libertà e attivista in prima linea delle “lotte contadine per il possesso della terra nel Fucino.”

Da giovane si trasferì negli Stati Uniti D’America per poi tonare definitivamente in Italia.

 

  N.B. Questa è solo una Sinesi; In seguito in questo Sito, sarà pubblicato un articolo completo sulla vita di Franco Caiola.                                                    

                                                                             

                                                                                                                                                   Luigino Tudico

                                

 

                                      

 L’artista d’oggi: La Scrittrice

 

 simona Di Berardino

 

Simona Di Berardino, è una giovane e avvenente scrittrice “Paternese”, nell’anno 2008, ha pubblicato il suo primo Libro — , Dove il cielo è più blu

Simona è nata ad Avezzano - AQ - nel 2008, aveva 16 anni e frequentava il secondo anno del Liceo Scientifico nella sua Città. Detto tra noi: , dove il cielo è più blu … e, Simona, sono due misteri Una più interessante dell’altro; da scoprire subito!

                                                      E-mail simonadibe92@libero.it                          Luigino TudicoQui

        Web Site Internet

 

Notizie Avvenimenti News: Terre Marsicane Abruzzo Marsica;

Eventi Avezzano Città del Lago Fucino, oggi Pianura Fucino, i Marsi.

 Dal Mondo: Novità e Verità nascoste, News dal Web World Blog Italia.

 

 

   INVIARE LE NOTIZIE

 

SARANNO PUBBLICATE SULLE PAGINE

 

Per adesso, questo Sito: non è un Blog di discussione.

AVVENIMENTO IN: —  AVEZZANO — Italy

 

TEATRO DEI MARSI

 

Ad Avezzano in provincia dell’Aquila, per volontà monolitica del sindaco Antonio Floris e della sua “Giunta ” dopo anni e anni di indecisioni e rinvii, è stato ultimato, ed oggi finalmente aperto al pubblico il “TEATRO DEI MARSI dispone di moltissimi posti comodi e confortevoli Per realizzare questa moderna e accogliente struttura, sono state utilizzate tecniche d’avanguardia e materiali di pregio. Il Teatro Dei Marsi, ha riscontrato una notevole soddisfazione non solo degli avezzanesi, ma di tutta la platea dei residenti nelle Terre Marsicane, nonché degli artisti di fama mondiale che, ad Avezzano portano  i loro spettacoli.

 

                                                                                 

 

 

                                                                                       Luigino Tudico  — Qui

   AERCALOR di Luigi  Tudico — RISCALDAMENTO  - CLIMATIZZAZIONE — AVEZZANO - ROMA
Casella di testo:   
 AERCALOR di Luigi Tudico - “IMPIANTI SISTEMA AERFERRISI”
“Realizza impianti di Climatizzazione in ogni e qualsiasi tipo di residenza:
ville, appartamenti, uffici, negozi, studi medici, sale operatorie,
chiese, cinematografi, palestre, alberghi, ristoranti, allevamenti e serre.
“Impianto Sistema Aerferrisi” per climatizzare le residenze della nostra vita.
Casella di testo:   
 AERCALOR 
“lavoriamo affinché”
I LUOGHI DI SVAGO IN CUI VIVIAMO
SIANO OASI DI BENESSERE
E NON DEI SEMPLICI RIFUGI
Casella di testo: Casella di testo:

      AERFERRISI  S.r.l. CONDIZIONATORI RESIDENZIALI PER CALDO E FREDDO Torino

Casella di testo: AERCALOR di Luigi Tudico IMPIANTI “SISTEMA AERFERRISI” e-mail aercalor@gmail.com
TECNOLOGIE E MACCHINE PER RISCALDAMENTO — TERMOVENTILAZIONE — CLIMATIZZAZIONE
11, Via Torino — 67051 — AVEZZANO — ITALY Telefono mobile +39 3485112422 — P.I. 00201630662 —
Google

 

LinkCondizionamento E-mail

Casella di testo: Casella di testo:

 

Torna Home Page

 

Roma Avezzano                                                                                                                          

 

Te +39 348 511 2422

 

Fax:

E-mail: aercalor@gmail.com

 

 

 

AERCALOR di Luigi Tudico

 

ROMA, Via  Dei Juvenci AVEZZANO - 11, Via Torino  Italy

 

  Tecnologie e Impianti “SISTEMA AERFERRISI”

 

   Climatizzazione Terrrmoventilazione

 

   Riscaldamento —  Refrigerazione

    Condizionamento D’Aria

     Telefono +39 3485112422

                                       E-mail aercalor@gmail.com

 

 

 

GLI HARDISCK, PRIMA O POI SI ROMPONO:

NON PERDETE LE VOSTRE FOTO E I FILE IMPORTANTI.

SALVATELI  GRATIS SUL DRIVE DI

 

Eviterete di spendere cifre molto alte per tentare di recuperare i dati: persi

 

ELEZIONI AMMINISTRATIVE AD AVEZZANO MAGGIO 2012 VEDI LE INTERVISTE AGLI 8 CANDIDATI A SINDACO

SCOPRI LE NOTIZIE E LE NEWS CHE TV & GIORNALI,

FORAGGIATI CON SOLDI PUBBLICI OMETTONO:

 

 

Altre Informazioni nel Sito: Comune di Avezzano
Blog Beppe Grillo Movimento 5 Stelle

 

News Convegno: Pompe di Calore Vitocal Wiessmann, Risparmio Energetico Energie Rinnovabili alternative.

 

Nel pomeriggio del 25 Settembre 2013, presso la sala convegni di un noto ristorante, in Avezzano, si è tenuto un interessante meeting sulle Pompe di Calore in genere, ponendo l’accento sulle Pompe di Calore Viessmann Vitocal. La Viessmann, dispone di una efficiente rete commerciale e di personale tecnico all’altezza della situazione: sia per l’installazione delle Pompe di calore Vitocal, sia per il corretto e duraturo funzionamento nel tempo delle stesse.

 

Le pompe di calore Vitocal, possono sostituire vantaggiosamente le attuali caldaie; poiché; la Pompa di calore è una macchina termodinamica ideale per la produzione di energia termica, utile sia per gli impianti di riscaldamento invernale, sia per il raffrescamento estivo delle nostre case: ville, appartamenti singoli e condominiali, uffici, negozi, bar, studi medici e tecnici, laboratori di analisi, gabinetti scientifici, laboratori artigianali, studi televisivi e sale di trasmissioni radiofoniche, ristoranti, pizzerie, locali di spettacolo, circoli, e tutti gli altri ambienti che necessitano del riscaldamento in Inverno e della refrigerazione in Estate; inoltre producono anche l’acqua calda per i servizi sanitari.

 

La Pompa di calore Vitocal Viessmann, ha un rendimento termico elevatissimo e produce molta più energia di quella che consuma; in parole comprensibili a tutti: si può dire che, ad ogni 1.000 Watt di consumo, la Pompa di Calore, restituisce da 3.000 Watt  a  5.500 Watt. Quindi consuma poco e rende moltissimo; inoltre, al contrario di tutte le caldaie a gas, a gasolio, ed a biomasse, non necessita della canna fumaria, non emette prodotti inquinanti, monossido di carbonio o altri gas tossici per l’organismo umano, non fa rumore, non inquina l’ambiente, non necessita di controlli e controllori, di ispezioni e ispettori e, tantomeno di bollino verde o blu di qualsiasi importo e colore ed altri tipi di adempimenti, quali: controllo fumi, libretto di centrale o libretto di impianto con oneri, balzelli e sanzioni sempre in ascesa  in tutti i Comuni  e le Province d’Italia.

 

Durante il Convegno i Relatori hanno dato risposte chiare ed esaurienti alle numerose e più disparate domande a fuoco di fila poste dai tecnici intervenuti.

 

Alle ottime Pompe di Calore Viessmann Vitocal, va’ l’augurio per la più ampia diffusione, perché sono: ottimi prodotti che, in tempi di crisi, ci fanno risparmiare denaro sulle bollette e, soprattutto, contribuiscono a salvare la Natura, cioè l’ambiente in cui tutti ci troviamo a vivere.

 

A conclusione dell’interessante convegno è seguita una splendida cena  a cui hanno partecipato sia i Relatori della Viessmann che i Tecnici partecipanti.   

 

                                                                                                                                                                                   

                                                                                                                                                       Kalimera!   Luigino Tudico — Qui

                                   Scopri Tutto sulle Pompe di Calore

 

                                                   Pompe di Calore Impianti Split System                                                                                      

                                                                                                                                             

                                                                                                                                            

     

Casella di testo: Casella di testo:

 

NEWS CULTURA AVEZZANO MARSICA FUCINO TERRA MARSICANA

 

 EVENTI PRESENTAZIONE DEL LIBRO:

 I TALISMANI DELLA VITA.

 

Città di Avezzano: Nei locali pubblici che ospitano la Comunità Montana Marsica, è stato presentato il Libro dal titolo:

 

I TALISMANI DELLA VITA

 

All’avvincente Cerimonia Culturale hanno partecipato: Cittadini di Avezzano, Celano e altri Paesi siti nelle Terre Marsicane, a cui si sono uniti importanti personalità del settore dell’Informazione, del mondo della Cultura e della Scuola; questi hanno ripercorso i momenti salienti dei capitoli del Libro, esprimendo le loro opinioni, dando ampio risalto ai Valori Umani, magistralmente descritti e richiamati dall’Autore.

 

Relatori:

 

Anna Talone, professoressa, ha scoperto * un Mario completamente diverso, da come lo conosceva! ed ha commentato le sue Poesie, definendoleArmonie e Sinfonie dei Profumie lo ha definito Cantore di Emozioni”; Fabiana Iacovitti, ex alunna per un triennio dello Scrittore, che, “superò i suoi professori”, oggi è preside e dirigente, ha invitato tutti a leggere e gustare pagina, per pagina il contenuto del Libro; Angelo Melchiorre, professore di notevole rilevanza culturale e profondo conoscitore della Storia del Fucino e della Terra Marsicana; Floriano Maddalena, capitano in congedo e presidente dell’associazione UNUCI, “ha letto il Libro, tutto in un fiato”; Agostino Cerone, professore, abile cronista, anchorman della cerimonia; Francesco Gizzi, docente, preside scolastico, ha fatto attente riflessioni e considerazioni, senza trascurare i minimi particolari; Raffaele Rosati, valente giornalista di Celano, la Città del Castello, Piccolomini, adibito a Museo della Storia del Fucino e della Marsica, che con i suoi “articoli” onora la Terra Marsicana; Lorenzo Catini, tenete colonnello, dal carattere in stile distinto e l’animo gentile: ottime qualità per qualsiasi Uomo, maggiormente apprezzate in un militare di carriera del suo rango, ha detto che le Emozioni si trasmettono anche con i libri; Eliseo Palmieri, assessore alla Cultura nel Comune di Avezzano, la Città del Lago Fucino, ha ringraziato Mario ed elogiato il suo lavoro, perché contribuisce all’espansione della Cultura, particolarmente tra i giovani, e a valorizzare ilTerritorio Marsicano.

 

La presentazione del Libro, si è conclusa con un breve “Revival dell’Autore del Libro Mario Di Berardino” che, ha esortato gli Astanti tutti, a conservare e a portare sempre con sé I Talismani Della Vita” — Valori Umani.

 

 

Nota Tecnica: * un Mario. In Italiano: i nomi maschili di persona: non devono essere preceduti dall’articolo.

 

                                                                                                Avezzano 03 Ottobre 2013       Luigino Tudico — Qui

EVENTI - NEWS - TRADIZIONI NELLA TERRA MARSICANA

 

In onore della Madonna Del Rosario, in Avezzano si sono svolti come di consueto gli attesissimi festeggiamenti .

 

La commovente solennità è stata officiata da: Paolo Ferrini, parroco della Comunità dei credenti di Paterno Dei Marsi.

Alla tradizionale Commemorazione della Madonna Del Rosario, hanno partecipato le confraternite con le tradizionali divise caratterizzate dalle fasce con l’immagine della Vergine Santissima, e gran parte dei Cittadini residenti e una delegazione di Acciano, Paese da anni gemellato e devoto alla Madonna di Pedronilla a cui va’ il ringraziamento sincero d tutti i Partecipanti.

In onore di Maria, Madre di Dio, la Solenne processione ha percorso le Vie della Città, al termine è seguito un rimbombante sparo.

 

                                                                                  Avezzano 08 Ottobre 2013         Luigino Tudico — Qui

Giù LE MANI Dall’ACQUA! PERCHé: L’ACQUA è PROPRIETà DI TUTTI I CITTADINI ITALIANI

        NEWS  VEDERE QUESTO   VIDEO IMPOTANTE

 

                                                                                     Movimento 5 Stelle    Le News del Movimento 5 Stelle

 

      Vai al BLOG Agricoltura Terra Marsicana Fucino Biomasse

 

 

 Storia della Agricoltura Marsica e Fucino Omaggio agli Utenti di Google Le più Belle Fotografie.

 SUGGEIMENTO DEL BLOGGER:

 

GLI  HARDISCK DEL COMPUTER, CHECCHE’ SE NE DICA, è SOLO QUESTIONE DI TEMPO, PRIMA O POI SI ROMPONO.

 

IL RECUPERO DEI DATI DA UN HARDICK GUASTO PUò COSTARE ANCHE ALCUNE MIGLIAAIA DI EURO.

 

 

 

 

POTETE SALVARE GRATIS E PER SEMPRE I VOSTRI FILE E I VOSTRI AFFETTI PIù CARI SUL DRIVE DI GOOGLE,

 

OPPURE FARE PERIODICAMENTE IL BACKUP E SALVARE I DATI IMPORTANTI SU DISPOSITIVI ESTERNI AL COMPUTER.

 

DOPO AVERE SALVATO I DATI: SCOLLEGARE IMMEDIATAMENTE I SUPPORTI DAL COMPUTER.

 

 

 

 

         Concerto di Natale nella Marsica

 

 Ancora una volta la Terra Marsicana è protagonista. Nel comune di Avezzano, al lato Nord della Pianura Fucino, in Paterno Dei Marsi, nella Chiesa: di San Sebastiano Martire, per l’occasione gremita da tantissime persone di Paterno, Celano, Avezzano, Luco, Pescina, Trasacco e tanti altri.

 

Venerdì 26 Dicembre 2014, dalle ore 18:00 in poi, si è svolto l’attesissimo Concerto di Natale, eseguito dalla Fisorchestra Hesperion, magistralmente diretta dal Signor Francesco Fina, maestro e direttore della stessa.

 

 Tra i valenti componenti dell’orchestra, si è distinta la Signora Natalia Tiburzi  con la sua voce cristallina nel registro di  Soprano.

 

Al Pianoforte: Sandro Fortuna; alla fisarmonica: Nanda di Gianberardino, Daniele Vulpiani, Corrado Morisi, Domenico Amadoro, Giovanni Fantozzi, Fabio Camplese, Corrado Morisi; al basso: Paolo Fradiani; alle Percussioni: Roberto De Vincentis.

 

L’Orchestra ha eseguito diversi brani musicali altamente impegnativi, spaziando da Wolfgang Amadeus Mozart, a Joan Sebastian Bach.

 

                                                                                                                                  Dicembre 2014

Wwf — Contro la Power Crop: Wwf Abruzzo Montano Contro la PowerCrop

 

No alla Power Crop: nel Fucino Movimento 5 Stelle Celano

 GLI ALPINI, FANNO TORNARE L’AQUILA VOLARE

 

… umana manifestazione di solidarietà degli Alpini ….

 

… il raduno commovente degli Alpini a L’Aquila ….

 

 

Gli Alpini d’Italia e dal Mondo il 15 maggio, per l’ottantottesimo raduno, sono arrivati a L’Aquila, il Capoluogo della Regione Abruzzo, forieri di una grande manifestazione di solidarietà umana che, non si è mai verificata nella Storia d’Italia.

 

 

  Forse erano più di 70.000, le “Penne Nere” che , il 17 Maggio, circondati dall’affetto degli Aquilani e di circa 300.000 Persone arrivate da ogni dove d’Italia e del Mondo, hanno sfilato, per le Vie dell’ L’Aquila.

 

Viva L’Italia ! Viva L’Aquila ! Viva gli Alpini ! Alleluia!

 

… Gli Alpini, senza chiedere niente in cambio, Hanno rimesso le Ali a L’Aquila facendola rivolare in Alto ...

 

… la generosità degli Alpini ha fatto tornare L’Aquila a Volare ...

                                                                                       

                                                                                                                                                              

                                                        

                                        

 

 

Renzi: Se perdo il Referendum lascio la Politica

 

                                

VIDEO 5 STELLE Parlamento:  ACQUA PUBBLICA

 

GESTIONE ACQUA PUBBLICA

Casella di testo: Casella di testo:

Un po’ di Storia del Lago Fucino: dal Prosciugamento del Lago, alla Bonifica delle Terre della Pianura Fucino

 

Trenini con caldaia a vapore, dello zuccherificio Torlonia di Avezzano.

 

Locomotive a carbone per il trasporto delle barbabietole da zucchero nella Pianura Fucino.

 

Erano chiamate le Macchinette delle barbabietole dello Zuccherificio Torlonia.

 

… era bello vedere nel Fucino il Trenino dello Zuccherificio Torlonia con il suo lungo pennacchio di vapore al cielo …

... solo il fischio del trenino delle barbabietole rompeva il silenzio che regnava nella Conca del Fucino ...

…  proprio lì, dove c’era il Lago Fucino, il treno passa fischiando nella Pianura Fucino …

… le gustose barbabietole abbrustolite sul fuoco della caldaia a vapore del treno …

 

Video: Prosciugamento del Lago Fucino realizzato dai Romani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per interessamento della Pro Loco di Avezzano, guidata dall’energico, Edoardo Federico Tudico, che è il leader. Uno dei gloriosi trenini Torlonia, locomotiva a vapore, sia pure per pochi mesi, ritorna nel Fucino. La Macchinetta che rientra, è la Monte Velino 8 che, nella Città di Avezzano, è esposta a Piazza Torlonia, davanti al Palazzo che fu dei Torlonia.

 

Indescrivibile è l’emozione che si prova nel rivedere dopo molti anni questa locomotiva nel Fucino, ovvero nelle Terre Marsicane: fa rivivere il passato fatto di duro lavoro manuale nei campi del Fucino, la Storia del Lago Fucino e del dopo prosciugamento del Lago Fucino, prodigi realizzati grazie ad un Uomo Unico, Eccezionale che, fece emergere il suolo della Pianura Fucino; territorio che, cambiò in modo concreto l’economia della Marsica. La Conca Fucino è la terra più fertile e ricca d’Italia; Terra già prosciugata, nel 52 d.C. dai Romani con l’imperatore Claudio Tiberio e, definitivamente per radicata volontà del Popolo Marsicano, da Alessandro Torlonia, a cui, per merito, venne conferito il brevetto di Principe di Fucino.

 

Le barbabietole da zucchero, che venivano coltivate nel Fucino, erano trasportate dalla pesa che si trovava sempre nella Pianura Fucino al lato Ovest del Bacinetto, poco distante dalla Centrale Idrovora, in prossimità di Borgo Ottomila, allo Zuccherificio Torlonia in località Trara, su una lunga fila di vagoni, trainati dalle locomotive a carbone con caldaia a vapore.

 La ferrovia percorreva dritta come un fuso a destra della banchina del Canale Collettore Centrale fino allo Zuccherificio di Trara, da dove, la strada ferrata, si prolungava per raggiungere anche la Stazione ferroviaria di Avezzano.

 

Le locomotive a vapore, venivano chiamate: Machinette dello Zuccherificio, oppure Machinette delle ”barbabiete” con

 una Csola e, non Macchinetta e Macchinette. Questi trenini a carbone, sono stati utilizzati fin verso la fine del 1982 o giù di lì.

 

 Seguì poi la scellerata chiusura dello Zuccherificio, Torlonia, di Avezzano, dell’Essiccatoio, della Distilleria e della centrale del latte, con buona pace degli oppositori del principe, del prosciugamento del lago e della bonifica dei terreni del Fucino.

 

Dopo alcuni anni, venne smembrato altresì lo Zuccherificio di Celano con la falsa promessa che lo stabilimento sarebbe stato riconvertito, però questo non è mai avvenuto, poiché dello Zuccherificio di Celano fu fatta, tabula rasa, ultimo superstite ad essere distrutto fu il forno calce che, in un solo istante, venne polverizzato con la dinamite.

 

 Sull’area dove sorgeva lo Stabilimento dello zuccherificio, malgrado le tante dimostrazioni di piazza, le proteste e la contrarietà della stragrande maggioranza dei Cittadini Marsicani: è stata impiantata una Centrale Turbogas, ma la Centrale termoelettrica Turbogas non doveva essere al servizio dello Zuccherificio di Celano? che nulla ha a che vedere con un complesso per la lavorazione e la trasformazione dei prodotti agricoli alimentari messi a coltura nel Fucino e che, sebbene in parte già sostituiti con il dilagare delle biomasse, vengono ancora coltivati nella Conca della Pianura Fucino.

 

Lo smantellamento di questi importanti stabilimenti per la trasformazione dei prodotti agricoli nutritivi coltivati nel Fucino, coadiuvato dalle scelte politiche insensate di allora e, predilette da quelle che si sono succedute, segnarono: le prime l’inizio e, le successive la progressiva decadenza dell’economia agricola alimentare nella Conca della Pianura Fucino.

  è chiaro che alla base esiste un progetto strategico atto a creare l’impoverimento dei territori e, l’esproprio “silente” delle attività gestite dai Cittadini. La confisca verrebbe finalizzata attraverso l’imposizione di tasse sempre più insostenibili, controlli e adempimenti inutili ma onerosi che, con la complicità dell’ignavia e l’indifferenza di moltissimi individui, decretano, come già è avvenuto per numerosissimi esercizi, la chiusura delle attività. A questo punto è facile concentrare il tutto nelle tasche di pochi, con pochissimi controlli, adempimenti simbolici e, naturalmente, esentasse o quasi.

 

Oggi c’è chi vuole realizzare nella Pianura agricola Fucino, una gigantesca Centrale a biomasse, che ha peculiarità simili all’inceneritore e, non è finita: si vuole impiantare, sempre nella Pianura Fucino, anche una discarica di materiali tossici che, ancora una volta, contrasta la Volontà Popolare e l’economia agricola del territorio: Che Fare?

 

È il caso di informare le Persone che non lo sanno e, ricordare a quelle che, con il passare degli anni, lo hanno dimenticato:

il Lago Fucino, sia al tempo dell’Antica Roma, dai Romani, sia nel XIX Secolo, per volontà millenaria dei Marsicani, da Alessandro Torlonia, fu prosciugato per adibire la superficie dell’alveo del Lago, ricca di umus, alla coltivazione dei prodotti agricoli alimentari, per sfamare in primis Roma, la Padrona del Mondo, e, i Marsi che pativano la fame.

                                                                                                                                       Articolo Aggiornato in data. 07 Aprile 2016.

Registratevi e Scrivete i Vostri commenti sul Blog: terremarsicaneblog

Oppure inviate qui le Vostre opinioni; saranno pubblicate o utilizzate per integrare gli argomenti trattati. 

 

 

 

 

 

 

 

CENTENARIO DEL TERREMOTO NELLA MARSICA: 13 GENNAIO 1915 - 13 GENNAIO 2015

 

INAUGURAZIONE DEL MONUMENTO A PATERNO A RICORDO DELLE VITTIME DEL TERREMOTO DEL 13 GENNAIO 1915

 

 La mattina del 5 Gennaio 2015, molte Persone, si sono recate in località Paterno Spallato, dove fino alle ore 7:48 del 13 Gennaio 1915 esisteva Paterno Vecchio; per onorare gli otre 1.000 suoi Figli che morirono sotto le macerie del sisma e, per dire Loro che noi, anche se sono passati 100 anni, non li abbiamo mai dimenticati, anzi il Loro ricordo è sempre vivo e più giovane che mai!

 

  Per volontà dei Paternesi, a Paterno Spallato è stato elevato e inaugurato un Monumento, in acciaio, che effigia l’antico Portale della Chiesa Di San Sebastiano Martire, con al centro un Uomo curvo su se stesso, nel tentativo di ripararsi da un manufatto che gli sta crollando addosso. La chiesa di San Sebastiano Martire, non fu risparmiata dalle scosse telluriche del 13 Gennaio del 1915.

 

Il Progetto dell’architettura commemorativa: è Opera intellettuale della Signorina Pasqualina Guarnieri, alunna della 5 a /B, del Liceo Artistico di Avezzano, la Quale, prende spunto da una vecchia fotografia della porta principale della Chiesa del 1300 che, portale compreso, fu distrutta dal terremoto del 1915. Pasqualina: integra nel “Portale stilizzato” la figura di un Uomo in particolare e suggestiva espressione al centro di esso. Detto in un orecchio, a Pasqualina un aiutino l’hanno dato anche i suoi compagni di classe.

 

L’Avvenimento è stato compartecipato dai Cittadini della Marsica; le Sezioni ANA degli Alpini Marsicani; la Confraternita di Sant’Onofrio e della Madonna Del Rosario; i Docenti e gli Alunni dell’Istituto Artistico; la Forestale; l’Associazione Unuci; i Carabinieri; i Vigili Urbani, nonché l’attivissimo Gruppo Donatori del Sangue AVIS di Paterno e della Protezione Civile.

 

L’evento storico, è stato commentato dai Signori: Rodolfo Stornelli, generale in pensione; Giovanni Di Pangrazio, Sndaco attuale della Città di Avezzano; Mario Di Berardino, Presidente del Comitato del Centenario; Pasqualina Guarnieri; Domenico Di Berardino, Presidente del Consiglio del Comune di Avezzano; Gaetano D’Intinosante, Artigiano che ha realizzato l’Opera Monumentale.

 

Gradita e piacevole è stata la presenza della Signora, Felicia Mazzocchi, Consigliera eletta nella Provincia L’Aquila, Abruzzo.

 

Il Rito celebrativo, è stato officiato dal sacerdote, Gabriele Guerra, parroco della Comunità dei Credenti in Paterno Dei Marsi.

Le Fotografie, tutte in alta risoluzione, e, il Testo, modestamente, sono di Luigino Tudico, Expert SEO Web World, assertore di Google.

  Le foto sono coperte da Copyright. Gli Utenti di Google le possono scaricare e diffondere liberamente. Se si desidera utilizzarle per scopi commerciali o pubblici: si deve richiedere il permesso scritto inviando una E-mail al proprietario delle stesse.

                                                                                                Avezzano — Roma, Aggiornato al 09 Aprile-2016

                 

 

 

 

                                                                                    

        

 

 

 

 

Eventi Culturali Attualità Informazioni Marsica

 

                            IMPIANTI “SISTEMA AERFERRISI”

                                                   DA NOI REALIZZATI

 

ARTE E CULTURA NELLA MARSICA

 

LA SCALA DI SETA

 

IN CONCERTO A PATERNO DEI MARSI

 

 

La sera del 24 luglio 2016 nella Chiesa Di San Sebastiano in Paterno Dei Marsi, si sono esibiti in Concerto gli Elementi dell’Associazione, La Scala Di Seta.

 

UN FELICE ABBINAMENTO DI ARTISTI E DI VOCI

 

   Il Signor Alberto Martinelli, tenore, “in perfetta sinergia” con la gentile Signora Bianca D’Amore, soprano, hanno interpretato: La colonna sonora composta da Ennio Morricone, C’era una volta il West, Granada, Tu che mi hai preso il Cuore, e altri Brani musicali non certo meno interessanti e impegnativi.

 

 La Voce cristallina di, Bianca D’Amore, nel registro di soprano, dal timbro particolarmente passionale e carezzevole, in sintonia con la vigorosa e risonante Voce del tenore, Alberto Martinelli hanno rintronato tra le navate della Chiesa San Sebastiano di Paterno destando grande interesse, stima e ammirazione.

 

Le Voci del “Felice Abbinamento” sono state accompagnate dai suoni delle note coinvolgenti del pianoforte conduttore, magistralmente suonato dall’avvenente Compositrice Emilia Di Pasquale, e dalle vibrazioni sonore delle corde del violino dal timbro caldo, pastoso e ricco di struggente dolcezza e sentimento umano, suonato con estro e capacità dal Maestro Claudio Moroni.

 

Sono state moltissime le Persone che, oltremodo soddisfatte, a conclusione del Concerto, hanno voluto stringere la mano agli Artisti, La Scala Di Seta, congratularsi con Loro e ringraziarli per aver avuto l’opportunità e la gioia di provare l’emotività e la temperatura di un sogno che si è realizzato nella Chiesa di Paterno.

 

  Le Fotografie e il Testo, modestamente, sono di Luigino Tudico, Expert SEO Web Word, World, assertore di Google.

  Le foto sono coperte da Copyright. Gli Utenti di Google possono scaricare le foto e diffonderle liberamente.

Per utilizzare le foto o il testo per scopi commerciali o pubblici: si deve richiedere il permesso scritto inviando una E-mail al proprietario: luigi.tudico@gmail.com

Se questo articolo e le fotografie sono di tuo gradimento, oppure non lo sono, per favore inviami una mail.

L’evento patrocinato dal Comune della Città di Avezzano, è stato presentato da Mafalda Di Berardino.

                                                                                                          Luigino Tudico

 Avezzano — Roma. Pagina aggiornata il 13 agosto 2016

 

EVENTI MARSICANI

MOMENTI SALIENTI DEL CONCERTO LA SCALA DI SETA A PATENO 2016

NEL FUCINO:: FIGURI E OPPORUNISTI,

POWERCROP, INCENERITORI E IMPIANTI A BIOMASSE

SONO SEMPRE IN AGGUATO. PER QUESTO,

NON SI DEVE MAI ABBASSARE LA GUARDIA .

 

 

Maria E. Boschi:   Se perdo il Referendum me ne vado a casa

 

 

EVENTI NELLA MARSICA TERRA D’ABRUZZO

ARTE E CULTURA NELLE TERRE MARSICANE

 

FESTA DELLA DONNA … UN OMAGGIO ALLA VITA

 

PRESENTAZIONE DEL LIBRO ROMANZO:

GIACARANDA. DIARIO DI UN’ANIMA VAGABONDA

 

Nel pomeriggio di Domenica 5 Marzo, nella Città di Celano, presso la grande Sala Conferenze - Auditorium, Enrico Fermi, è stato presentato il Romanzo: GIACARANDA. DIARIO DI UN’ANIMA VAGABONDA, ideato e scritto dalla giovane scrittrice Marsicana Simona Di Berardino di Avezzano, fraz. Paterno Dei Marsi.

 

Al piacevole evento patrocinato del Comune di Celano, hanno partecipato molte Persone che, hanno gremito gli ampi spazi dell’Auditorium e, con unanime piacere, hanno seguito con attenzione ogni fase dell’avvenimento, infine soddisfatte si sono congratulate con la Scrittrice Abruzzese Marsicana.

 

Alla cerimonia della presentazione del Libro Romanzo, sono intervenuti: il Signor Abramo Frigioni quale Presidente dell’associazione ITD .. Una storia .. Tante Storie; la Signora Eliana Morgante che è docente e Assessora alla Cultura nel Comune di Celano; il Signor Francesco Innocenzi noto Professionista di Celano.

 

Atteso e particolarmente coinvolgente è stato l’intervento dello Scrittore Poeta Mario Di Berardino di Paterno Dei Marsi; Autore di numerosi Tomi Storici di notevole interesse e di alta rilevanza tematica; Mario è stato definito “Cantore di Emozioni” e, i Versi delle Sue Poesie, sono considerati “Armonie e Sinfonie dei Profumi” Egli non si è limitato ad evidenziare la consuetudinaria ricorrenza della Festa della Donna, ma ha messo in risalto tutta l’importanza del ruolo che riveste la Donna nella Famiglia e nella Società.

 

 Tra il numeroso Pubblico erano presenti: la Signora Elisabetta Longhini, Presidente del Circolo Anziani di Celano. Giovanbattista Pitoni, conosciuto Narratore di Avezzano; la Pittrice Signora Maria Grazia Moro e il Dottore Filippo Vitaliani medico di Celano, stimato per la sue capacità professionali e le sue doti umane.

 

La gentile Signora Mafalda di Berardino, nella normale prassi quotidiana esercita la professione di docenza presso il Liceo Benedetto Croce di Avezzano, la Mafalda in questa circostanza ha svolto come di consueto, in modo professionale e senza pecca la funzione di Presentatrice della riuscitissima cerimonia.

 

L’Evento è stato rallegrato con piacevoli canti e gradevoli intermezzi musicali eseguiti ad arte con le Loro Voci e i loro strumenti musicali, dagli Artisti: Elena Barbati; Corinna Di Lorenzo e Valerio Galli.

 

Di particolare interesse è stata la testimonianza del Signor Alfa Colaprete, come le Proiezioni di Guido Villa.

 

Simona, dopo un breve intervento, visibilmente commossa, ha ringraziato Tutte le Persone presenti che hanno allietato la presentazione del suo nuovo Romanzo: GIACARANDA. DIARIO DI UN’ANIMA VAGABONDA.

 

Dopo avere apprezzato il prezioso contenuto del Libro, le qualità peculiari e le doti di Scrittrice, non ci resta che augurare a Simona, un luminoso percorso e un sereno avvenire ricco di gioia e pieno di soddisfazioni.

 

                                                                                               Luigino Tudico

 

Le Fotografie e il Testo, modestamente, sono di Luigino Tudico, Expert SEO Web Word, World, assertore di Google.

 Gli Utenti di Google possono scaricare le fotografie a piacimento e liberamente.

Se il testo di questo articolo e le foto sono di tuo gradimento, oppure non lo sono, per favore inviami una E-mail.

 Avezzano — Roma. Pagina aggiornata il 7 Maggio 2017

                                                        

 

Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo:

 

Impianto Climatizzazione Aerferrisiper climatizzare le case della nostra vita.

Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo:

 

                                 IMPIANTI “SISTEMA AERFERRISI”

                                                       DA NOI REALIZZATI

Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo:

 

Impianto Climatizzazione Aerferrisiper climatizzare le case della nostra vita.

Casella di testo: Casella di testo:

 

                               IMPIANTI “SISTEMA AERFERRISI”

                                                   DA NOI REALIZZATI

Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo:

PRESENTAZIONE DEL LIBRO di: DANTE SAVINA I RICORDI DELLA MIA VITA

Casella di testo:

 

 

 

      

MUSICA: NEWS CD ALBUM

  

NUOVO CD ABRUZZO IN FIORE

Music, and Harmony by Luigi Tudico

 

All’inizio dell’anno 2017, Luigino Tudico ha creato un nuovo Album CD musicale dal titolo Abruzzo in Flower.

Nel CD Abruzzo in Fiore ci sono 27 Brani musicali incisi in Super Stereo P.C.M. che spaziano dal Country Pop Folk e la Danza Popolare Abruzzese; Slow Rock, Blues, Dance, Jazz Ragtime, Classico, Latino, Liscio: Valzer, Beguine, Tango. Nella Compilation sono presenti canzoni Folcloristiche Abruzzesi inedite e brani di musica Sacra * Magnificat.

 

Il CD Abruzzo in Flower è stato realizzato, dallo stesso autore, dopo l’uscita degli Album su CD: “La Rondinellae lAlbum Serenata Paternese- Abruzzo in Fiore è la “Raccolta parziale” dei brani musicali e delle canzoni composte e scritte da Luigino Tudico dall’anno 2002 all’anno 2017.

 

Per adesso i CD Abruzzo In Flower, non sono in vendita; al momento sono disponibili solo per gli Amici più stretti ai quali saranno dati in omaggio e, per quegli estimatori lontani che, eventualmente ne faranno richiesta.

 

Chi desidera ricevere il il CD Album Abruzzo in Flower, lo può prenotare inviando una E-mail.

 

Per volontà dell’autore, per questo evento: NON ci saranno né presentazioni, né manifestazioni pubbliche.

 

Per i diritti d’autore, Luigi Tudico è socio iscritto alla SABAM di Bruxelles — Belgio

 

 

   I Testi delle Canzoni dell’album Abruzzo in Fiore, saranno pubblicati su questa pagina.

 

                                                        

   Pagina Web aggiornata al 19 Aprile 2017

Casella di testo:

VIDEO MARSICA:

LE MERAVIGLIE E LE BELLEZZE DELLA MARSICA

Casella di testo: Casella di testo:

 

                              “IMPIANTI “SISTEMA AERFERRISI”

                           PER CLIMATIZZARE LE RESIDENZE DELLA NOSTRA VITA

Casella di testo: